Recensioni Hardware

CM Storm, due bundle gaming a confronto

 

CM Storm Devastator e CM Storm Octane due kit da gaming di Cooler Master che ultimamente hanno riscosso tanto successo tra i gamer più inesperti e non

Ultimamente ho visto in rete tante persone che comprano il Devastator e l’Octane grazie al prezzo più che basso per un mouse e una tastiera da gaming. Io stesso posseggo un CM Storm Devastator e mi ci trovo molto bene e ne sono soddisfattissimo.
Entrambi i kit sono provvisti di mouse e tastiera con filo, entrambi retroilluminati e dai materiali molto solidi, oltre che resistenti. Due bundle che stanno riscuotendo molto successo tra i gamers e non, Cooler Master ha fatto proprio centro con queste periferiche.
Passiamo agli aspetti tecnici e non che possiamo trovare sulle specifiche:

 

CM Storm Devastator CM Storm Octane
MS2K (Mouse) MS35 (Mouse)
Mouse ergonomico ultrapiatto Ciclo di vita pari a 10 milioni di click
Modalità 1000-1600-2000 DPI Quattro livelli predefiniti di DPI (500-3500)
Rotella ad alta precisione Retroilluminazione a Led: White +7 colori regolabili e intercambiabili
Pad laterali in gomma per una grandissima stabilità Sensore ottico AVAGO 3050
MB24 (Tastiera) MB7C (Tastiera)
Tasti Multimedia dedicati Sei tasti dedicati al multimedia
Retroilluminazione a LED azionabile con tasto on/off Tasto dedicato all’attivazione/disattivazione della retroilluminazione
Tasti ultra resistenti e copri tasti rivestiti in gomma Diciannove tasti anti-ghosting
Design ergonomico e profilo ultra-low 7 livelli di regolazione della luminosità e rotazione dei 7 colori con regolazione della velocità
Design delle membrane personalizzato Turbo Mode – regolazione rapida del livello di retroilluminazione
Feedback tattile migliorato e durevole nel tempo Game Mode – Abilita/Disabilita il tasto Windows

 

 

CM Storm

Confrontando un po’ le caratteristiche dei due kit l’Octane risulta un po’ migliore per quanto riguarda la retroilluminazione e la sensibilità del sensore ottico del mouse. Quindi vi starete chiedendo: “Quale scelgo?”, personalmente prenderei l’Octane in modo da poter cambiare il colore della retroilluminazione dei tasti, siccome dopo un po’ di tempo magari lo stesso colore può stancare. Ma alla fin fine ognuno dovrà decidere cosa gli può andare bene e che lo può soddisfare.
Una pecca delle due tastiere che senza la retroilluminazione è difficile “leggere” le lettere sui tasti quindi, a meno che, voi non sappiate scrivere anche ad occhi chiuso sarà d’obbligo mantenere la tastiera “accesa”.

Link utili:
Sito Ufficiale Cooler Master
CM Devastator
CM Octane

Etichette

Octavian Andrei Penciu

Ciao, mi chiamo Octavian, sono appassionato di Informatica e Internet, e in ogni caso della Tecnologia in generale. Ho creato questo sito per permettere a tutti di trovare in un singolo luogo tutto ciò di cui hanno bisogno. Il mio motto: "Ogni sogno a cui rinunci, è un pezzo del tuo futuro che smette di esistere" - Steve jobs
Chiudi